Consigli Viaggio

Sono passati moltissimi anni da quando, con tanto entusiasmo e desiderio di scoprire…, sono partito per il mio primo vero ” viaggio ” da solo. Avevo 14 anni, motorino usato comprato a due lire… allora Euro non era neppure pensato. Per la prima volta, in totale autonomia percorrendo circa 90 km (a/r). E non avevo uno scopo preciso, ne una meta da raggiungere. Unicamente volevo scoprire cosa c’era oltre la via di casa mia, oltre il mio quartiere, oltre le vie a me note e ben conosciute. E sono seguiti negli anni, altri viaggi, altre destinazioni, altre scoperte. Luoghi meravigliosi che mi hanno lasciato a bocca aperta, ed altri che mi hanno quasi deluso. Ma in fondo nulla mi ha mai veramente deluso nei viaggi. Perché dipende dagli occhi con cui guardi, e perché in fondo in ogni luogo vi è sempre qualcosa che stuzzica l’occhio e la curiosità.

Le mie Regole Auree

Documentarsi prima del viaggio, ovunque sia. Breve, lungo, vicino, lontano. E’ fondamentale CONOSCERE, SAPERE, e poi mettersi in viaggio. Questo non vi toglierà il gusto della scoperta, ne la sorpresa di arrivare in una località e scoprire con le proprie sensazioni, quanto non vi sareste mai aspettati.

Rispetto per i luoghi, le cose, le persone, gli animali, per tutto quanto andrete a visitare. Sarete rispettati. Nessuna barriera mentale, nessun preconcetto, pregiudizio. Godrete meglio e serenamente ogni cosa.

Curiosità per poter capire meglio ciò che si vede e/o si sente. Fatevi stupire anche dalle piccole cose. Diventate bambini, domandatevi oppure chiedete. Rimarrete sorpresi…